venerdì 20 aprile 2012

Non dovrei, lo sai.

Mi manchi. Mi manca tutto di te. Mi manca incontrarti per le scale, sorridere, vederti sorridere e sussurrare un “ciao” mentre abbasso lo sguardo e tu prosegui sicuro, superandomi e voltandoti indietro per regalarmi la tua ombra. Mi manca l’odore di caffè e il cucchiaino passato sulle labbra. Mi manca il tuo modo di camminare, dondolandoti a destra e sinistra, sei troppo alto, l’ho sempre pensato eppure mi piaceva alzare il collo e guardarti da qua giu’. Mi manca la fossetta che hai sulla guancia sinistra e il tuo sguardo sicuro. Mi mancano le tue mani grandi e il tuo modo di parlare. Mi manca il tuo silenzio e il tuo giocare, il tuo chiamarmi, il tuo offrirmi quella maledetta sigaretta che non fumero’ mai. Mi manca l’odore di drum sulle mani e la tua risata. Mi manca il tuo gelato e la tua felicità. Mi mancano i 13 minuti di felicità che mi regalavi ogni giorno. Mi manca il fatto che mi manchi e che non posso averti. Che stupida che sono, é passato tanto di quel tempo che non dovrei neanche stare qui a pensarti, ma, é solo che...oggi piove e ti vorrei qui.